ENTE ACCREDITATO MIUR     AFFILIATO CNA
VERSIONE ACCESSIBILE
Home > News > A proposito di impianto cocleare
12-06-2017

A proposito di impianto cocleare

Come è possibile che il presidente del Rotary Club di Sorrento NON si sia accorto che Giulia Mazza, violoncellista con sordità congenita, è musicista e utilizza protesi acustiche?

Il Presidente del Rotary Club di Sorrento, dottor Francesco Palagiano, ha presentato Giulia Mazza come persona sorda con impianto cocleare. Giulia ha eseguito magistralmente, al violoncello, il primo tempo della suite n.1 in sol maggiore BWV 1007 di J. S. Bach. Giulia presenta sordità profonda bilaterale congenita. Utilizza protesi acustiche da quando era piccolissima.

Chi incontra Giulia e la sente suonare il violoncello si chiede come ciò possa essere possibile perché uno strumento ad arco richiede una straordinaria sensibilità di ascolto.

Ci si chiede come sia stato possibile che il Presidente del Rotary Club di Sorrento, durante il 104° Congresso Nazionale di Otorinolaringologia, svoltosi a Sorrento dal 24 al 27 maggio 2017, presso l’Hilton Sorrento Palace, presieduto dal dottor Carlo Antonio Leone, abbia potuto presentare Giulia Mazza come persona sorda, con impianto cocleare.

E’ importante chiedere al presidente del Rotary Club di Sorrento e al presidente del Congresso, di porre rimedio a questo errore: Giulia Mazza, musicista, violoncellista, porta apparecchi acustici.

Giulia Cremaschi Trovesi
Presidente onorario F.I.M.

Bergamo, Teatro “Donizetti”
Festival “Musica, Teatro, Arte” 1 dicembre 2009
Giulia Cremaschi Trovesi al pianoforte - Giulia Mazza al violoncello