F.I.M. Federazione Italiana Musicoterapeuti
ENTE ACCREDITATO DAL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA
25-08-2017

NOVEMBRE A CAGLIARI: MUSICA E APPRENDIMENTI

TERZO SEMINARIO_Suono, gesto, segno: i percorsi delle scritture.

DESCRIZIONE
Quali sono le scritture delle quali ci serviamo giornalmente?
In quale periodo della storia appare la rappresentazione del numero, delle lettere dell’alfabeto, della notazione musicale?
I percorsi storici, radicati nella preistoria ed ancora in tempi più lontani, fanno parte della storia dell’umanità, della filogenesi.
E’ doveroso allora interrogarsi sulle possibili relazioni fra la filogenesi e l’ontogenesi, ossia i percorsi che ciascuno di noi ha realizzato per imparare a leggere, scrivere, far di conto.
In questo momento storico i bambini/scolari presentano difficoltà nell’imparare a leggere, scrivere, far di conto. Siamo davanti a bambini con DSA, Discalculia, Dislessia, problemi di relazione, comportamento.
I percorsi effettuati dall’umanità potrebbero illuminare la strada da far percorre oggi a bambini in difficoltà e a bambini, in senso ampio?
Ritmo, canto, movimento, ordine, tracciati, forme, organizzazione nello spazio mentre il tempo passa sono il materiale di lavoro perché gli apprendimenti si evolvano attraverso Arti e Linguaggi.

Programma:
Dialogo con le persone presenti alla ricerca delle motivazioni che hanno condotto le culture umane a utilizzare i linguaggi artistici per giungere alla scrittura delle parole, dei numeri, della notazione musicale.
Il percorso della filogenesi, che verrà posto in relazione con l’ontogenesi ossia con i processi di crescita e di apprendimento per i bambini di oggi.
Ricerca concreta, con le persone presenti, delle attività che sfociano nell’astrazione, nella coscienza del proprio agire, nel cogliere l’importanza di apprendere.
Movimento, coordinazione, respirazione, utilizzo della voce, relazione bocca - mani, relazione con gli altri e con se stessi per scoprire come il canto si fa parola, come la parola si fa suono scritto.

Obiettivi
Fare in modo che gli insegnanti si prendano cura di se stessi in momenti nei quali avvertono:
• soddisfazione;
• gratificazione;
• impazienza;
• suscettibilità;
• senso di insoddisfazione;
• nervosismo;
• ……….
Condurre gli insegnanti a sentire i bisogni dei bambini.
Mettere a disposizione degli insegnanti esperienze propositive provenienti dalla relazione filogenesi/ontogenesi.

I seminari sono aperti a: musicoterapeuti, professionisti collaboratori, arteterapeuti, professionisti sensibili ai temi dell’educazione, delle difficoltà di relazione, comportamento, apprendimento, della disabilità, insegnanti, psicologi, pedagogisti, educatori, studenti dell’Università Scienza dell’Educazione, ad ogni persona interessata.

Gli argomenti trattati verranno vissuti attraverso esperienze laboratoriali e sviluppati in relazione ai feedback dei partecipanti. Si useranno strumenti musicali, materiali euritmici e strumenti multimediali
Per partecipare non è necessario avere competenze musicali specifiche.
Si consiglia un abbigliamento comodo.

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE

Gli insegnanti possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e pagare con la carta docente.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato presso il Ministero dell’Istruzione).

Conduttore: Giulia Cremaschi Trovesi, presidente onorario FIM, caposcuola, fondatrice della Musicoterapia Umanistica in Italia e del Modello della Risonanza Corporea nella Relazione Circolare, docente del corso di Musicoterapia Umanistica “Giulia Cremaschi Trovesi” a Bergamo.

Dove:
presso lo

studio di Musicoterapia di Cagliari, Vico Conte Biancamano, 5,

Come arrivare:Retour ligne automatique
Dalla S.S.131: uscita ospedali, alla rotonda svoltare la terza uscita PIRRI-MONREALE, passati i palazzi di vetro svoltare a sinistra in via Marmilla e poi a destra in via Enrico Toti, proseguire sulla sinistra in via Santa Maria Goretti e svoltare a destra in via dell’Abbondanza e poi nuovamente a destra in via Generale Cantore, svoltate a sinistra e vi trovate in vico Conte Biancamano. Hanno tolto l’insegna della via. Al n.5 trovate lo Studio di Musicoterapia.

Da Piazza Italia (Pirri): al semafoto svoltate in via Enrico Toti e proseguite lungo la strada a senso unico, svoltate in via Santa Maria Goretti e svoltare a destra in via dell’Abbondanza e poi nuovamente a destra in via Generale Cantore, svoltate a sinistra e vi trovate in vico Conte Biancamano. Hanno tolto l’insegna della via. Al n.5 trovate lo Studio di Musicoterapia.

Quando:
Sabato 11 e domenica 12 novembre 2017
Orario:
Sabato dalle ore 9-00 alle 19.00
Domenica dalle ore 9.00 alle 14.00
Totale ore: 15

Costo:
100 Euro + IVA, totale 122 Euro


Il pagamento è da effettuare con bonifico a:
Stefania Battarino
Banca Unicredit
IBAN
IT 86 V 02008 48821 000400041476

Per informazioni:
Stefania Battarino
cell 340 0505022
stefania.battarino@musicoterapia.it
www.musicoterapiasardegna.it
Facebook. stefania battarino musicoterapia

Emi Comi
cell 328 4697844
e-mail: fim@musicoterapia.it

POSSIBILE PERNOTTAMENTO: contattare lo Studio Battarino

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

Home > News > NOVEMBRE A CAGLIARI: MUSICA E APPRENDIMENTI
Credits
HCE web design
Traduzioni Chiara Meloni