Category: Eventi 2019

LA DURATA DEL SUONO: DALLA MISURA ALLA SCRITTURA

Il suono è generato dal movimento giacché esso appartiene alla categoria delle cose che si realizzano in successione di tempo (…) non esiste successione senza movimento (…) Il tempo è la misura del suono … il tempo è anche misura del movimento”. Philippe de Vitry XIII sec.

La durata del suono è qui intesa come suddivisione dello spazio-tempo a partire dal movimento nello spazio.

La relazione tra due suoni ha portato l’uomo a domandarsi come scrivere la loro durata.

A partire dall’esperienza pratica capiremo insieme come arrivare all’astrazione della scrittura della durata dei suoni in partitura. 

Programma:

  • Esperienza della relazione spazio/tempo attraverso il movimento
  • Attività che conducono alla rappresentazione del tempo
  • Attività che portano alla necessità di creare un’unità di misura condivisa e come rappresentarla
  • Esplorazione del percorso storico della scrittura della durata del suono
  • Sperimentare la lettura ritmica.

Obiettivi:

  • Comprendere il concetto di durata nella relazione spazio/tempo
  • Utilizzare il movimento come misura dello spazio e del tempo.
  • Conoscere il percorso storico che ha portato l’uomo alla scrittura della durata del suono.

Destinatari:

  • Docenti scuola infanzia
  • Docenti scuola primaria
  • Docenti di musica della scuola secondaria di primo e secondo grado

L’ASSOCIAZIONE A.P.M.M. DI BERGAMO ORGANIZZA UN SEMINARIO 2018 VALIDO PER LA FORMAZIONE PERMANENTE
I seminari sono aperti a: musicoterapeuti, professionisti collaboratori, arteterapeuti, professionisti sensibili ai temi dell’educazione, delle difficoltà di relazione, comportamento, apprendimento, della disabilità, insegnanti, psicologi, pedagogisti, educatori, studenti dell’Università Scienza dell’Educazione, ad ogni persona interessata.
Il seminario è valido per il percorso dei diversi professionisti, per la formazione permanente e in preparazione per la certificazione.

Gli argomenti trattati verranno vissuti attraverso esperienze laboratoriali e sviluppati in relazione ai feedback dei partecipanti. Si useranno strumenti musicali, materiali euritmici e strumenti multimediali
Per partecipare non è necessario avere competenze musicali specifiche.
Si consiglia un abbigliamento comodo.

POSSIBILE PERNOTTAMENTO
Central Hostel
Via Ghislanzoni, 30
https://www.centralhostelbg.com/home.htm

B&B Hotel BERGAMO
via Autostrada 2/B 24126 Bergamo
035 330171
bergamo@hotelbb.com
http://www.hotel-bb.com/it/hotel/bergamo.htm

 

Direttore Responsabile:

Elisa Pezzi

Formatori:

 Elisa Pezzi, musicista, musicoterapeuta certificata, formatore FIM/APMM.

 Angela Cremaschi, formatore P.N.L. Umanistica, formatore FIM/APMM

 

CONTATTI:

tel: Elisa Pezzi 345 9338031 Angela Cremaschi 340 6115717

e-mail: elisa.pezzi@yahoo.it,

info@musicoterapiatamtam.com

Informazioni logistiche: contattare Elisa Pezzi 345 9338031

 

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

 

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

A.P.M.M. Associazione Pedagogia Musicale Musicoterapia Via Rosciano, 15 – 24010 – Ponteranica (BG)

IBAN IT39K0335901600100000017838

Presso Banca Prossima _ Milano

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato presso il Ministero dell’Istruzione).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

RITMO (ciclo di 6 incontri)

DESCRIZIONE 

Il seminario, che si svolgerà in 6 incontri, ogni venerdì dal 1 marzo al 5 aprile 2019, per un totale di 12 ore, offrirà esperienze pratiche e spunti di riflessione utili per le attività da svolgere in un contesto educativo e ludico con i bambini.

Offrirà altresì la possibilità per gli adulti di mettersi in gioco e sperimentare la bellezza dello stare insieme alla ricerca di un equilibrio e di un ritmo comune.

Che cos’è il ritmo? Quali ritmi esistono? Come il ritmo abita il corpo? Come il corpo risponde al ritmo durante lo sviluppo del bambino? Il ritmo nella relazione: – ritmo come struttura, ordine, numero all’interno del quale trovare uno spazio creativo e di espressione di sé – ritmo come regola, codice condiviso per sviluppare il senso di appartenenza e di differenziazione.

Programma del corso

Il ritmo:

– differenza tra ritmo, tempo, durata.

– contrasti nella dinamica e nel movimento

– contrasti nel tempo

– contrasti di articolazione, di durata, di altezza

– il fraseggio

– ritmo binario e ternario

– ritmi corporei

– abitare il ritmo

 

Come utilizzare il ritmo in funzione della relazione.

Utilizzo di strumenti musicali, danze strutturate e improvvisazioni, voce, materiali vari.

Destinatari:

Docenti, educatori, genitori, psicomotricisti, arte terapeuti, studenti universitari.

Formatori

Stefania Battarino, musicista, musicoterapaueta certificata, formatore FIM e Counselor Professionale Qualitificato.

Francesca Lilliu, danzamovimentoterapeuta APID, pedagogista.

Informazioni logistiche 

3400505022 oppure stefania.battarino@musicoterapia.it

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

 

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Stefania Battarino

IT 86 V 02008 48821 000400041476

UNICREDIT BANCA – AGENZIA DI CAGLIARI SOLE
20, Via Scirocco – 09126 Cagliari (CA)

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

RITMO (ciclo di 6 incontri)

DESCRIZIONE 

Il seminario, che si svolgerà in 6 incontri, ogni venerdì dal 1 marzo al 5 aprile 2019, per un totale di 12 ore, offrirà esperienze pratiche e spunti di riflessione utili per le attività da svolgere in un contesto educativo e ludico con i bambini.

Offrirà altresì la possibilità per gli adulti di mettersi in gioco e sperimentare la bellezza dello stare insieme alla ricerca di un equilibrio e di un ritmo comune.

Che cos’è il ritmo? Quali ritmi esistono? Come il ritmo abita il corpo? Come il corpo risponde al ritmo durante lo sviluppo del bambino? Il ritmo nella relazione: – ritmo come struttura, ordine, numero all’interno del quale trovare uno spazio creativo e di espressione di sé – ritmo come regola, codice condiviso per sviluppare il senso di appartenenza e di differenziazione.

Programma del corso

Il ritmo:

– differenza tra ritmo, tempo, durata.

– contrasti nella dinamica e nel movimento

– contrasti nel tempo

– contrasti di articolazione, di durata, di altezza

– il fraseggio

– ritmo binario e ternario

– ritmi corporei

– abitare il ritmo

 

Come utilizzare il ritmo in funzione della relazione.

Utilizzo di strumenti musicali, danze strutturate e improvvisazioni, voce, materiali vari.

Destinatari:

Docenti, educatori, genitori, psicomotricisti, arte terapeuti, studenti universitari.

Formatori

Stefania Battarino, musicista, musicoterapaueta certificata, formatore FIM e Counselor Professionale Qualitificato.

Francesca Lilliu, danzamovimentoterapeuta APID, pedagogista.

Informazioni logistiche 

3400505022 oppure stefania.battarino@musicoterapia.it

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

 

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Stefania Battarino

IT 86 V 02008 48821 000400041476

UNICREDIT BANCA – AGENZIA DI CAGLIARI SOLE
20, Via Scirocco – 09126 Cagliari (CA)

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

RITMO (ciclo di 6 incontri)

DESCRIZIONE 

Il seminario, che si svolgerà in 6 incontri, ogni venerdì dal 1 marzo al 5 aprile 2019, per un totale di 12 ore, offrirà esperienze pratiche e spunti di riflessione utili per le attività da svolgere in un contesto educativo e ludico con i bambini.

Offrirà altresì la possibilità per gli adulti di mettersi in gioco e sperimentare la bellezza dello stare insieme alla ricerca di un equilibrio e di un ritmo comune.

Che cos’è il ritmo? Quali ritmi esistono? Come il ritmo abita il corpo? Come il corpo risponde al ritmo durante lo sviluppo del bambino? Il ritmo nella relazione: – ritmo come struttura, ordine, numero all’interno del quale trovare uno spazio creativo e di espressione di sé – ritmo come regola, codice condiviso per sviluppare il senso di appartenenza e di differenziazione.

Programma del corso

Il ritmo:

– differenza tra ritmo, tempo, durata.

– contrasti nella dinamica e nel movimento

– contrasti nel tempo

– contrasti di articolazione, di durata, di altezza

– il fraseggio

– ritmo binario e ternario

– ritmi corporei

– abitare il ritmo

 

Come utilizzare il ritmo in funzione della relazione.

Utilizzo di strumenti musicali, danze strutturate e improvvisazioni, voce, materiali vari.

Destinatari:

Docenti, educatori, genitori, psicomotricisti, arte terapeuti, studenti universitari.

Formatori

Stefania Battarino, musicista, musicoterapaueta certificata, formatore FIM e Counselor Professionale Qualitificato.

Francesca Lilliu, danzamovimentoterapeuta APID, pedagogista.

Informazioni logistiche 

3400505022 oppure stefania.battarino@musicoterapia.it

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

 

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Stefania Battarino

IT 86 V 02008 48821 000400041476

UNICREDIT BANCA – AGENZIA DI CAGLIARI SOLE
20, Via Scirocco – 09126 Cagliari (CA)

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

IL CORPO SENSIBILE – IL CORPO MUSICALE 1c: laboratorio di Espressione Corporea di primo livello

Seminario esperienziale che conclude il primo livello delle proposte dedicate alla corporeità e al movimento. Si aggiungono elementi da approfondire che riguardano ciò che è oltre la singola persona e il singolo spazio: il dentro e il fuori, la forma, l’altro, il gruppo. Tutti i seminari hanno finalità inclusive e di integrazione e rappresentano altre possibilità di affrontare le difficoltà di apprendimento utilizzando gli aspetti storici, cognitivi, emotivi e relazionali dei linguaggi espressivi.

Informazioni

Segreteria: lunedì ore 16,15/18,45 – tel. 0522 435222; segr. telefonica (stesso tel.),

lindacomusica@gmail.com

Sede seminario: sede L’INDACO via A. Gabelli 12, 42122 Reggio Emilia

Programma del corso

Esperienze e proposte relative a: cammino, andature, percorsi nello spazio orizzontale e verticale; il dentro e il fuori; la forma: percepirla, interiorizzarla, esprimerla; l’altro e il gruppo. Abbigliamento comodo con calze antiscivolo o scarpette da ritmica

Destinatari: Insegnanti curricolari e di sostegno della scuola dell’infanzia e primaria, educatori professionali, genitori, adulti interessati.

Formatori: MARIA NADIA GARUTI: insegnante di propedeutica alla danza classico-accademica ed espressione corporea presso l’Accademia Teatro alla Scala (MI), con vasta esperienza nella scuola e nella disabilità.

Contatti di riferimento: Franca Moretti : 333 3089487

Per pernottamenti: Agriturismo Podere Acque Chiare – Via A. Gabelli 12, 42122 Reggio Emilia

 

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

 

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la

quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare alla segreteria de l’indaco o con bonifico a:

 

L’INDACO ONLUS Via A. Gabelli 12 – 42122 Reggio Emilia

IBAN:    IT 03 Z 01030 12802 000008366631

Presso Banca Monte Paschi Siena Via Sessi 4, Reggio Emilia

 

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato presso il Ministero dell’Istruzione).

 

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

 

Seminari di formazione a Roveleto di Cadeo (PC): Pedagogia Musicale

DAL MOVIMENTO DELLA VOCE ALLA SCRITTURA

DELL’ALTEZZA DEL SUONO

 “…Dobbiamo essere in grado di imprimerci nella memoria la differenza e la proprietà di ciascun suono, come anche di poterli eseguire nei loro movimenti di ascesa e discesa. Se vuoi incorporarti un suono nella memoria…”. Guido d’Arezzo (991 d.C. – dopo il 1033)

La scrittura e lettura di un suono porta in sé il senso del corpo che vibra. La posizione di una nota sul pentagramma rinvia a una precisa intonazione della voce nel corpo.

Essere consapevoli dei movimenti della voce significa porsi in ascolto di se stessi in relazione agli altri e al mondo. E’ ciò che ci porta a comprendere e a servirci della notazione musicale.

A partire dall’ascolto dei movimenti della nostra voce arriveremo a scrivere in partitura l’altezza del suono attraverso i passaggi che l’uomo ha compiuto nella storia.

Destinatari

Docenti scuola infanzia

Docenti scuola primaria

Docenti di musica della scuola secondaria di primo e secondo grado

Musicoterapeuti

Insegnanti di sostegno Studenti della scuola di musicoterapia

Obiettivi

  • Comprendere la relazione tra la voce e il corpo
  • Sentire come si muove la voce nel corpo
  • Conoscere il percorso storico che ha portato l’uomo alla scrittura dell’altezza del suono.

Programma

  • Esperienze sull’emissione della voce
  • Attività che conducono all’ascolto dei movimenti della voce nel corpo.
  • Esplorazione del percorso storico della scrittura dell’altezza del suono
  • Attività che portano alla lettura/scrittura dell’altezza sul pentagramma
  • Attività di lettura melodica

Informazioni

Contattare Manuela Bricconi, manu.bric@email.it cell. 3334056819

IL SEMINARIO È VALIDO AI FINI DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE, RICONOSCIUTO DAL MIUR E PER LA FORMAZIONE PERMANENTE DEI MUSICOTERAPEUTI E PROFESSIONISTI FIM.

PER ISCRIVERSI RIEMPIRE IL FORM SOTTOSTANTE DEBITAMENTE COMPILATO, CON I DATI PERSONALI NECESSARI PER LA FATTURAZIONE.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

l pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

A.P.M.M. Associazione Pedagogia Musicale Musicoterapia Via Rosciano, 15 – 24010 – Ponteranica (BG) IBAN IT39K0335901600100000017838 Presso Banca Prossima _ Milano Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni. Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

RITMO (ciclo di 6 incontri)

DESCRIZIONE 

Il seminario, che si svolgerà in 6 incontri, ogni venerdì dal 1 marzo al 5 aprile 2019, per un totale di 12 ore, offrirà esperienze pratiche e spunti di riflessione utili per le attività da svolgere in un contesto educativo e ludico con i bambini.

Offrirà altresì la possibilità per gli adulti di mettersi in gioco e sperimentare la bellezza dello stare insieme alla ricerca di un equilibrio e di un ritmo comune.

Che cos’è il ritmo? Quali ritmi esistono? Come il ritmo abita il corpo? Come il corpo risponde al ritmo durante lo sviluppo del bambino? Il ritmo nella relazione: – ritmo come struttura, ordine, numero all’interno del quale trovare uno spazio creativo e di espressione di sé – ritmo come regola, codice condiviso per sviluppare il senso di appartenenza e di differenziazione.

Programma del corso

Il ritmo:

– differenza tra ritmo, tempo, durata.

– contrasti nella dinamica e nel movimento

– contrasti nel tempo

– contrasti di articolazione, di durata, di altezza

– il fraseggio

– ritmo binario e ternario

– ritmi corporei

– abitare il ritmo

 

Come utilizzare il ritmo in funzione della relazione.

Utilizzo di strumenti musicali, danze strutturate e improvvisazioni, voce, materiali vari.

Destinatari:

Docenti, educatori, genitori, psicomotricisti, arte terapeuti, studenti universitari.

Formatori

Stefania Battarino, musicista, musicoterapaueta certificata, formatore FIM e Counselor Professionale Qualitificato.

Francesca Lilliu, danzamovimentoterapeuta APID, pedagogista.

Informazioni logistiche 

3400505022 oppure stefania.battarino@musicoterapia.it

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

 

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Stefania Battarino

IT 86 V 02008 48821 000400041476

UNICREDIT BANCA – AGENZIA DI CAGLIARI SOLE
20, Via Scirocco – 09126 Cagliari (CA)

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

IL TIMBRO DEL SUONO (VOCALI E CONSONANTI): VOCE, ARTICOLAZIONE DELLA PAROLA, SEGNO SCRITTO

Qual è l’origine del linguaggio?

Da dove nasce e come si è sviluppata la parola?

La parola è gesto, il gesto è azione, che diventerà segno scritto.

La successione ordinata dei suoni è ritmo della parola, del linguaggio, della musica.

La parola è suono. Vocali e consonanti sono il timbro del suono.

Come è nato l’alfabeto? Conoscerne la storia è il primo passo per aiutare i bambini a superare le difficoltà di apprendimento.

 

Informazioni

Si consiglia abbigliamento comodo.

Per chi si iscrive a tutti i seminari il costo promozionale complessivo è di euro 350 IVA inclusa.

E’ possibile prenotare il pranzo presso la Casa del Pellegrino al costo di 15 euro, comprensivo di coffee- break. (chiamare Paola Beltrami, 333 8294355, indicando eventuali intolleranze o allergie).

 

Programma del corso

– ascolto, attenzione, riconoscimento di sé

– dall’improvvisazione musicale al dialogo sonoro come mezzi per entrare in relazione e guidare il bambino all’ascolto.

– percorsi di discriminazione sonora: ascoltare, discriminare, riconoscere, memorizzare

– la voce: intonazione, mezzo di comunicazione e primo

esperienze con la voce e vari strumenti: dal ritmo vissuto, suonato, cantato, sperimentato, alla sua rappresentazione grafica, fino ad arrivare alla scrittura con notazione.

-grafici sulla durata e loro trascrizione in chiave contemporanea

-lettura ritmica di semplici spartiti tratti dal repertorio del canto popolare infantile.

 

Destinatari:

  • Docenti scuola infanzia
  • Docenti scuola primaria
  • Docenti di musica della scuola secondaria di primo e secondo grado

 

Formatori

  • Paola Beltrami, musicista, musicoterapeuta certificata, formatore FIM.
  • Simona Ghezzi, docente di filosofia, musicista, musicoterapeuta certificata, formatore FIM.
  • Paola Mondonico, musicista, musicoterapeuta certificata, formatore FIM.

 

Contatti di riferimento

Paola Beltrami

Cell. 333 8294355

paola.beltrami@musicoterapia.it

www.musicoterapia.it

 

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

 

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati,

digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

 

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la

quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

 

INSERIRE DATI PER BONIFICO se differenti da:

 

A.P.M.M. Associazione Pedagogia Musicale Musicoterapia Via Rosciano, 15 – 24010 –

Ponteranica (BG)

IBAN IT39K0335901600100000017838

Presso Banca Prossima _ Milano

 

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

 

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

RITMO (ciclo di 6 incontri)

DESCRIZIONE 

Il seminario, che si svolgerà in 6 incontri, ogni venerdì dal 1 marzo al 5 aprile 2019, per un totale di 12 ore, offrirà esperienze pratiche e spunti di riflessione utili per le attività da svolgere in un contesto educativo e ludico con i bambini.

Offrirà altresì la possibilità per gli adulti di mettersi in gioco e sperimentare la bellezza dello stare insieme alla ricerca di un equilibrio e di un ritmo comune.

Che cos’è il ritmo? Quali ritmi esistono? Come il ritmo abita il corpo? Come il corpo risponde al ritmo durante lo sviluppo del bambino? Il ritmo nella relazione: – ritmo come struttura, ordine, numero all’interno del quale trovare uno spazio creativo e di espressione di sé – ritmo come regola, codice condiviso per sviluppare il senso di appartenenza e di differenziazione.

Programma del corso

Il ritmo:

– differenza tra ritmo, tempo, durata.

– contrasti nella dinamica e nel movimento

– contrasti nel tempo

– contrasti di articolazione, di durata, di altezza

– il fraseggio

– ritmo binario e ternario

– ritmi corporei

– abitare il ritmo

 

Come utilizzare il ritmo in funzione della relazione.

Utilizzo di strumenti musicali, danze strutturate e improvvisazioni, voce, materiali vari.

Destinatari:

Docenti, educatori, genitori, psicomotricisti, arte terapeuti, studenti universitari.

Formatori

Stefania Battarino, musicista, musicoterapeuta certificata, formatore FIM e Counselor Professionale Qualificato.

Francesca Lilliu, danzamovimentoterapeuta APID, pedagogista.

Informazioni logistiche 

3400505022 oppure stefania.battarino@musicoterapia.it

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante

 

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Stefania Battarino

IT 76 F 02008 0481 4000 4000 41476

 

UNICREDIT BANCA – AGENZIA DI CAGLIARI SOLE
20, Via Scirocco – 09126 Cagliari (CA)

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.