PUBBLICAZIONI

  • Arpa terapia. Suoni che curano l’anima Articolo di Paola Beltrami da State of mind – Il giornale delle scienze psicologiche La prima domanda che immagino sorgere nel lettore è: Perché si parla di arpa terapia e non di musicoterapia con l’arpa? E poi, se esiste l’arpa terapia esiste anche la violino terapia, la piano terapia, l’oboe terapia? Cosa c’è di così unico ...
  • Musicoterapia Umanistica. La musicoterapeuta improvvisa. Il suo compito è quello di accogliere, rispettare, valorizzare il dolore attraverso il bello dell’arte. Articolo di Paola Beltrami da State of mind – Il giornale delle scienze psicologiche “Qual è il punto di forza e il punto fragile della tua musica?” mi ha chiesto recentemente Simone (nome inventato), un ragazzo di 12 anni con tetraparesi spastica. Non ero pronta alla domanda, ma la risposta è uscita immediata, istintiva e sincera. ...
  • Musicoterapia, “arte effimera” ed efficace al tempo del coronavirus Articolo di Paola Beltrami da State of mind – Il giornale delle scienze psicologiche Mi sono chiesta: cosa scelgo? Aspettare la fine del lockdown perché non si può fare musicoterapia senza la presenza della persona, senza la risonanza corporea suscitata dal pianoforte a coda, o mi metto in gioco, ricerco modalità nuove? Il segreto della musica risiede ...
  • Il suono e la musica all’origine della relazione, del movimento e del linguaggio – I benefici della Musicoterapia Umanistica – Parte Terza Paola Beltrami in Neuroscienze.net Parte terza: i benefici della Musicoterapia Umanistica La musicoterapia Umanistica è un approccio multidisciplinare nato sul “campo”. La teoria, o meglio le teorie sono state elaborate nel tempo da un gruppo di professionisti che insieme a Giulia Cremaschi ne hanno accolto  il messaggio ed hanno deciso di studiare e verificare gli effetti del ...
  • Il suono e la musica all’origine della relazione, del movimento e del linguaggio – Principi teorici e tecniche della musicoterapia umanistica – Parte Seconda Paola Beltrami in Neuroscienze.net Principi teorici e tecniche della musicoterapia umanistica In questo secondo articolo sono illustrati i principi teorici della Musicoterapia Umanistica secondo il modello che la prof.ssa Giulia Cremaschi Trovesi ha elaborato nella sua lunga esperienza. Essi possono riassumersi in tre concetti chiave: Corpo vibrante, Grembo Materno come “Prima Orchestra” e Partitura Vivente. Sono poi descritte brevemente ...
  • Il suono e la musica all’origine della relazione, del movimento e del linguaggio – Definizione della musicoterapia umanistica e inquadramento legislativo della professione del musicoterapeuta – Parte Prima Paola Beltrami in Neuroscienze.net Parte prima: definizione della musicoterapia umanistica e inquadramento legislativo della professione del musicoterapeuta Gli effetti curativi e benefici della musica si conoscono fin dall’antichità. La musicoterapia umanistica, nata quasi 50 anni fa, è definita arte della comunicazione. Dialogare con i suoni e la musica, improvvisando al pianoforte, è il modo in cui la ...
  • Paola Beltrami: L’Arpa terapia e la Musicoterapia Umanistica Musica e Mente: il magazine italiano di Musicoterapia Intervista a Paola Beltrami in occasione dell’uscita del suo libro ARPA TERAPIA-Suoni che curano l’anima Paola Beltrami è un’arpista e musicoterapeuta, è socio fondatore della F.I.M la Federazione Italiana Musicoterapeuti e formatore in Musicoterapia Umanistica. Ha all’attivo diverse pubblicazioni e ha presentato la sua esperienza in musicoterapia a convegni e ...
  • MUSICOTERAPIA UMANISTICA su Stateofmind di Paola Beltrami Il 25 ottobre scorso, la rivista online State of Mind ha pubblicato un interessante articolo di Paola Balestracci Beltrami dal titolo Musicoterapia Umanistica. A partire dalla propria esperienza personale, l’autrice descrive in modo chiaro e accessibile a tutti cosa sia la Musicoterapia Umanistica, quali siano le sue finalità e in quale modo operi la musicoterapeuta per ...
  • MUSICOTERAPIA A CADEO, ARTICOLO SUL LAVORO DI MANUELA BRICCONI La musicoterapia umanistica risulta efficace per i bambini e ragazzi autistici: aiutati nel linguaggio e avviati allo studio della musica e del pianoforte, si esibiscono sul palco traendone soddisfazione e autostima. Un’ulteriore conferma del valore della musica e dell’approccio umanistico. Ecco, il racconto delle mamme di bambini autistici che hanno seguito il percorso della musicoterapeuta Manuela Bricconi. scarica qui ...
  • RELAZIONE CONVEGNO 30 marzo 2019 “Le emozioni e gli apprendimenti” 30 marzo 2019: una data storica per la Musicoterapia Umanistica. Il convegno organizzato a Bergamo dalla Federazione Italiana Musicoterapeuti (F.I.M.), per la prima volta in Italia, ha cercato “consonanze” con gli ambienti accademici tradizionali: Neuropsichiatria infantile, Scuola, Conservatorio. Principi educativi, riabilitativi, artistico/creativi possono dialogare insieme? L’eventuale dialogo è una speculazione teorica o la base sicura sulla quale ...
  • Musicoterapia Umanistica APMM Corso Quadriennale di Musicoterapia Umanistica Inizio del Terzo anno
  • “LA VOCE NEI SORDI” Come può essere la voce nei sordi? E’ ovvio, lo sanno tutti… è gutturale! Chi può contestare questo? I sordi, soltanto loro.
  • FRA SUONI, MUSICA E PAROLE Autore: Giulia Cremaschi Trovesi A partire da una bambina sorda…la questione della Lingua Parlata Da che parte si può incominciare?Incomincio dal porre delle domande. Quale è il Linguaggio spontaneo per un bambino sordo? La lingua parlata o la lingua dei segni? Possiamo tentare di rispondere in modi differenti: – per i sostenitori dell’oralismo è la lingua parlata, – per i sostenitori della ...
  • RISVEGLIO Questo articolo presenta, in sintesi, i contenuti della tesi di laurea in “Scienze dell’educazione” (aprile 2009).
  • EDGAR WILLEMS: LA MUSICA È PER TUTTI Autore: Cremaschi Trovesi Giulia “… e quando Andrè Malraux (scrittore e politico Parigi, 1901, Créteil 1976) afferma che l’occidente si è separato dal Cosmo, noi possiamo dirgli che questo non vale per la musica e per l’educazione musicale, così come noi la intendiamo. Allo stesso modo non deve stupire che fra i più grandi educatori dei ...
  • DSA – PROVIAMO CON LA MUSICA? PARTE PRIMA Autore: Cremaschi Trovesi Giulia Prima pagina del “Giornale per bambini” con il terzo capitolo de “Le avventure di Pinocchio” (14 luglio 1881) PARTE PRIMA: SERVE ANCORA LA PEDAGOGIA? La scuola dell’obbligo, per definizione, accoglie tutti i bambini. Tutti i bambini sono pronti per essere attenti, per ascoltare, per applicarsi, per imparare? Se così fosse non sarebbe sorta la ...
  • DSA – PROVIAMO CON LA MUSICA? PARTE SECONDA Autore: Cremaschi Trovesi Giulia Prima pagina del “Giornale per bambini” con il terzo capitolo de “Le avventure di Pinocchio” (14 luglio 1881) PARTE SECONDA: L’INDIVIDUALITÀ DI OGNI PERSONA 3. La didattica individualizzata e personalizzata. Strumenti compensativi e misure dispensative. La Legge 170/2010 dispone che le istituzioni scolastiche garantiscano «l’uso di una didattica individualizzata e personalizzata, con forme efficaci e ...
  • DSA – PROVIAMO CON LA MUSICA? PARTE TERZA Autore: Cremaschi Trovesi Giulia Prima pagina del “Giornale per bambini” con il terzo capitolo de “Le avventure di Pinocchio” (14 luglio 1881) Leggiamo dal testo del MIUR: “Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Dipartimento per l’Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione”Linee guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti ...
  • DSA – PROVIAMO CON LA MUSICA? PARTE QUARTA Autore: Cremaschi Trovesi Giulia Prima pagina del “Giornale per bambini” con il terzo capitolo de “Le avventure di Pinocchio” (14 luglio 1881) L’antropologo Steven Mithen, nel suo libro intitolato “Il canto degli antenati”, pag. 180 (Codice edizioni, Torino 2007), scrive: Colwyn Trevarthen, professore emerito di psicologia alla Edinburgh University, sostiene che il fatto di cogliere la natura ...
  • DSA – PROVIAMO CON LA MUSICA? PARTE QUINTA Autore: Cremaschi Trovesi Giulia Prima pagina del “Giornale per bambini” con il terzo capitolo de “Le avventure di Pinocchio” (14 luglio 1881) Queste attività dovrebbero essere proposte all’interno di un clima sereno, tenendo conto di tempi di attenzione rapportati all’età dei bambini e senza togliere spazio alle attività precipuamente ludiche e di esplorazione. Le parole del testo ministeriale ...
  • “IL TEMPO SEMPRE BELLO FA IL DESERTO” Autore: Colpani Simona Un’amica psicologa un giorno mi disse che i ciclamini a lei piacciono molto perché sono un classico esempio di pianta “resiliente “: “Te li dimentichi lì, gli nevica sopra, dimentichi di bagnarli e sembra sia tutto morto, non ci sia più nulla e quando meno te lo aspetti rispuntano i fiori e ritorna anche ...
  • LA PAROLA Autore: Colpani Simona Quello che io dico e quello che tu senti non sono sempre la stessa cosa. AnonimoÈ solo nell’essere corpo che può esistere la parola, e la Parola. Imparare a parlare: una delle più grandi conquiste per ogni bambino come per il genere umano. Imparare a dare un nome agli oggetti ed alle persone che ci ...
  • GIULIA, LA RAGAZZA SORDA CHE SUONA IL VIOLONCELLO Autore: Barella Federica Giulia, la ragazza sorda che suona il violoncello Concerti ed esibizioni per la giovane udinese che ama i classici, ma anche il “metal”. Ha un doppio sogno: la laurea in scienze naturali e il diploma al conservatorio – Messaggero Veneto UDINE. Giulia Mazza ha lo sguardo vispo e curioso, che rispecchia i suoi 27 anni. Una vita ...
  • “LE ARTITERAPIE FRA LE NUOVE PROFESSIONI” Nello scorso aprile, la commissione del Tavolo GL 11 UNI, ha concluso il suo impegno iniziato nel marzo del 2013. Nel passare dei mesi i professionisti delle associazioni facenti parte delle “Artiterapie”, hanno lavorato per la stesura della “Norma” per le Artiterapie. Il testo dice: – “Attività professionali non regolamentate” – “Figure professionali operanti nei campi delle ...
  • CERTIFICAZIONE IN MUSICOTERAPIA Norma Tecnica UNI 11592
  • LA MUSICOTERAPIA OGGI, LEGGE 4/2013, NORMA UNI SULLE ARTITERAPIE 11592, EQF Come è nata la musicoterapia in Italia?La situazione di oggi. La legge 4/2013 chiarisce che ogni nuova professione deve avere una connotazione culturale e professionale propria e specifica. La norma UNI 11592 è stata resa pubblica nel mese di ottobre 2015. La norma sottolinea le specificità culturali e professionali delle artiterapie.Per chiarire quali sono le specificità ...
  • Il percorso storico della musicoterapia Musicoterapia o musicoterapie?
  • neuroscienze.net, articoli di Paola Beltrami Nella rivista online Neuroscienze.net Paola Beltrami descrive in tre articoli la Musicoterapia Umanistica, delineandone principi e modello di riferimento, contenuti, obiettivi e benefici. Nel primo articolo si dà spazio alla legislazione che regola la professione del musicoterapeuta (dalla legge 4/13 al Norma UNI 11592 e alla successiva Certificazione). Nel secondo articolo viene esposto il modello teorico elaborato ...
  • Musicoterapia in ospedale Che musica sia!Abio Bergamo è un’associazione di volontariato presente in ospedale dal 1996 e accoglie i bambini e gli adolescenti ricoverati e sostiene le loro famiglie. L’associazione è continuamente impegnata alla ricerca di nuovi modi per rendere migliore la qualità della vita dei pazienti. Perché non offrire anche la musica? Da sempre la musica è ...
CONTATTI
F.I.M. Federazione Italiana Musicoterapeuti
via Rosciano, 15 – Ponteranica 24010 (BG)
tel./fax +39 035 570658
e-mail fim@musicoterapia.it
C.F. 95099360166
P.I. 04194470169
IBAN IT77N0335901600100000017467
ISCRIZIONE NEWSLETTER

SPORTELLO PER IL CONSUMATORE
ai sensi dell’art. 2, comma 4, legge n. 4/2013
PRIVACY

SOCIAL