“LE ARTITERAPIE FRA LE NUOVE PROFESSIONI”

Nello scorso aprile, la commissione del Tavolo GL 11 UNI, ha concluso il suo impegno iniziato nel marzo del 2013. Nel passare dei mesi i professionisti delle associazioni facenti parte delle “Artiterapie”, hanno lavorato per la stesura della “Norma” per le Artiterapie. Il testo dice:
– “Attività professionali non regolamentate”
– “Figure professionali operanti nei campi delle Artiterapie”
– “Requisiti di conoscenza, abilità, competenza”

Le Artiterapie comprendono:
– Arteterapia,
– Danzamovimentoterapia,
– Musicoterapia,
– Teatroterapia,
– Drammaterapia”.

I passaggi richiesti a una Norma per giungere all’approvazione sono i seguenti:
– stesura del testo da parte della commissione. Nel nostro caso il Tavolo GL11;
– votazione;
– una volta approvata dalla votazione da parte dei membri della commissione Tavolo GL 11, la “Norma” è sottoposta ad analisi, eventuali richieste di correzioni e successiva votazione, da parte dell’”Assemblea Plenaria” UNI;
– la “Norma”, dopo essere stata approvata dall’assemblea plenaria UNI, è soggetta all’”Inchiesta Pubblica”. Per 60 giorni, professionisti appartenenti a differenti ordini professionali, consultano il testo della “Norma” sulle Artiterapie, possono richiedere correzioni, esporre reclami, denunce…. Le eventuali correzioni da apportare implicano la ri-convocazione della commissione Tavolo GL 11.
Superati anche questi passaggi, la “Norma UNI” sulle Artiterapie potrà essere pubblicata e messa a disposizione dei professionisti che la richiedono. La richiesta sarà fatta direttamente all’UNI.
Per comprendere il valore di una “Norma” all’interno delle “Nuove professioni non regolamentate”, è opportuno consultare la legge 4/2013.