Category: News

ASCOLTO per SCRIVERE e LEGGERE

DESCRIZIONE 

Attraverso esperienze pratiche il seminario porterà attenzione alla necessaria coordinazione orecchio-occhio-mano-memoria: requisito indispensabile per l’acquisizione di lettura e scrittura. Un ascolto attento, la capacità di orientarsi nel grande e piccolo spazio, il controllo dei movimenti e della postura permetteranno, con gioia, un apprendimento atteso e desiderato da tutti i bambini.

FORMATORI

SIMONA GHEZZI, FRANCA MORETTI – Musicoterapeute certificate e formatrici FIM

Contatto di riferimento: Franca Moretti 333 3089487 – lindacomusica@gmail.com 

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR. Una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA Via Sessi 4 – Reggio Emilia

IBAN: IT 03 Z 01030 12802 000008366631

Intestato a L’INDACO Atelier di Ricerca Musicale ed Espressiva ONLUS

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

 

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato al MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

 

FAR CORO A SCUOLA. Proposte operative

DESCRIZIONE

Il seminario offrirà strumenti operativi per fare musica insieme a scuola utilizzando le risorse della propria corporeità e tramite la voce per affinare le capacità di ascolto, la percezione uditiva, per utilizzare in modo naturale e fluido la propria voce sia nel parlato sia nel cantato. Il seminario offre inoltre modalità operative per creare occasioni di lavoro collaborativo, sviluppando relazioni solidali tra i partecipanti e infine aiuterà nel reperire e utilizzare un repertorio di canti e giochi cantati.

PROGRAMMA

• Conquistare la fiducia del gruppo: giochi di conoscenza o di movimento, creazione del cerchio, condivisione

• Discriminare altezze e altri parametri della musica tramite giochi melodici, di movimento, canti

• Vocalità e orecchio armonico

• Cosa cantare, esempi di repertorio: importanza del testo; corretta valutazione degli intervalli e della estensione; buona musica (non solo pop)

• Cantare per giocare: obiettivi trasversali

• Cantare per cantare: il gruppo classe diventa gruppo coro

• Il momento del canto: consigli pratici

DESTINATARI

Docenti dell’infanzia, della scuola primaria e secondaria di I e II grado, personale educativo.

FORMATORI

Stefania Pineider, direttore artistico e musicale del coro “Studium Canticum”, esperta di didattica musicale e docente di TRPM (Teoria ritmica e percezione musicale) presso il Conservatorio di musica di Cagliari.

CONTATTO DI RIFERIMENTO Stefania Battarino  3400505022 oppure stefania.battarino@musicoterapia.it

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR. Una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Stefania Battarino

IT76F0200804814000400041476

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

RITMO, MOVIMENTO e CALCOLO

DESCRIZIONE Cosa vuol dire contare per un bambino? E vivere lo spazio? Percepire una quantità? Mettere insieme e mettere in fila? La tradizione del gioco infantile ha tutte le risposte… Allora giochiamo insieme: come adulti per “capire” e come bambini per “sentire”. Giocare è una cosa molto seria ed è un grande strumento per crescere, apprendere ed imparare ad osservare quanto tutto intorno a noi è “rapporto matematico” e arte.

FORMATORE:   SIMONA COLPANI – Pedagogista e psicomotricista, cooterapeuta in Musicoterapia Umanistica

Contatto di riferimento: Franca Moretti 333 3089487 – lindacomusica@gmail.com 

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR. Una volta entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA Via Sessi 4 – Reggio Emilia

IBAN: IT 03 Z 01030 12802 000008366631

Intestato a L’INDACO Atelier di Ricerca Musicale ed Espressiva ONLUS

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

 

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato al MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

IMPROVVISAZIONE II – L’IMPROVVISAZIONE NELLA MUSICOTERAPIA UMANISTICA

DESCRIZIONE

Dopo aver affinato l’ascolto di sé e sperimentato le capacità espressive del proprio corpo e della propria voce nel precedente modulo di improvvisazione, porteremo in musica il gesto e il movimento corporeo utilizzando gli strumenti musicali, in special modo il pianoforte. Esploreremo i diversi modi di improvvisare sulla “partitura vivente”.

OBIETTIVI

Conoscere i principi della risonanza

Conoscere i principali sistemi musicali (modale, pentatonico, tonale)

Praticare l’improvvisazione strumentale partendo dalla “Partitura Vivente”

Saper utilizzare l’improvvisazione musicale per fini relazionali

PROGRAMMA

Esperienze di risonanza corporea e strumentale

Pratiche di improvvisazione strumentale (prevalentemente pianistica)

MAPPATURA DELLE COMPETENZE

Saper “leggere” l’altro attraverso la sua gestualità e il suo non verbale.

Saper tradurre in improvvisazione musicale la lettura dell’altro.

Saper relazionarsi con una modalità non verbale

DESTINATARI

Musicisti

Musicoterapeuti

Allievi delle Scuole di Musicoterapia

FORMATORI: Elisa Pezzi (345 9338031) e Manuela Bricconi (333 4056819)

CONTATTO: fim@musicoterapia.it

INFORMAZIONI LOGISTICHE: Spazio Vivaldi è raggiungibile con la Metropolitana M2 fermata Gorgonzola

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, dopo essere entrati, è necessario digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita. Nella mail saranno inserite le coordinate bancarie per chi deciderà di effettuare il pagamento tramite bonifico.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato al MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

IMPROVVISAZIONE I – IL CORPO NELL’IMPROVVISAZIONE

DESCRIZIONE

Il corpo, strumento originario dell’uomo, attraverso il movimento, può generare musica, danza. Per realizzare questo è necessario un profondo ascolto interiore che permette all’uomo di guidare ogni suo gesto in relazione al mondo esterno. Attraverso esperienze di espressività corporea si sperimenteranno le possibilità creative che ogni uomo ha dentro di sé per poter entrare in relazione con se stesso e con il mondo intorno a se. La voce, liberando il suo potenziale creativo ed espressivo, sarà lo strumento che permetterà di trasformare ogni gesto in musica, rendendo il corpo una “partitura vivente”.

OBIETTIVI

Consapevolezza dell’ascolto di sé

Portare attenzione all’ascolto dell’altro

Liberare le potenzialità creative del corpo

Riscoprire la propria voce

PROGRAMMA

Esperienze di espressività corporea individuale e di gruppo

Esperienze sulle potenzialità creative della voce

MAPPATURA DELLE COMPETENZE

Saper trasformare ogni gesto in una danza

Saper leggere la musica che sta dentro al proprio gesto e al gesto dell’altro come partitura vivente

DESTINATARI:

Musicisti

Musicoterapeuti

Allievi delle Scuole di Musicoterapia

FORMATORI: Elisa Pezzi (345 9338031) e Manuela Bricconi (333 4056819)

CONTATTO: fim@musicoterapia.it

INFORMAZIONI LOGISTICHE: Spazio Vivaldi è raggiungibile con la Metropolitana M2 fermata Gorgonzola

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, dopo essere entrati, è necessario digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita. Nella mail saranno inserite le coordinate bancarie per chi deciderà di effettuare il pagamento tramite bonifico.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato al MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

PEDAGOGIA MUSICALE II – Timbro e Altezza: dalla percezione alla scrittura (24 ott-7 nov 2020)

DESCRIZIONE

Il seminario si svolge in due incontri:

  • sabato 24 ottobre dalle 14.00 alle 18.00
  • sabato 7 novembre dalle 14.00 alle 18.00

La scrittura e lettura di un suono porta in sé il senso del corpo che vibra. La posizione di una nota sul pentagramma rinvia a una precisa intonazione della voce nel corpo. Essere consapevoli dei movimenti della voce significa porsi in ascolto di sé stessi in relazione agli altri e al mondo. È ciò che ci porta a comprendere e a servirci della notazione musicale. A partire dall’ascolto dei movimenti della nostra voce arriveremo capire come l’uomo ha scritto il timbro del suono e come ha tradotto in partitura l’altezza del suono.

OBIETTIVI

Educare alla percezione del timbro e dell’altezza del suono.

Educare al riconoscimento del timbro e dell’altezza del suono.

Sentire nel corpo le diverse altezze dei suoni.

Vivere col movimento corporeo il movimento dei suoni nello spazio.

Affinare le capacità vocali in relazione al timbro e all’altezza dei suoni.

Conoscere il percorso storico che ha portato l’uomo alla scrittura del timbro e dell’altezza.

Offrire strumenti operativi per l’apprendimento della lettura e scrittura.

PROGRAMMA

Attività d’ascolto finalizzate alla percezione del timbro e dell’altezza del suono.

Attività di movimento che favoriscono l’espressione corporea del timbro e dell’altezza del suono.

Giochi improvvisativi con strumenti musicali.

Esperienze sull’emissione della voce.

Attività che conducono all’ascolto dei movimenti della voce nel corpo.

Esplorazione del percorso storico della scrittura dell’altezza del suono.

Attività che portano alla lettura/scrittura dell’altezza sul pentagramma.

Attività di lettura melodica.

MAPPATURA DELLE COMPETENZE

Saper condurre il bambino/ragazzo alla percezione del timbro e dell’altezza del suono.

Saper favorire l’espressione corporea del timbro e dell’altezza del suono.

Saper condurre esperienze di produzione vocale.

Saper condurre giochi improvvisativi con strumenti musicali.

Saper condurre un percorso didattico che porta a collegare il suono al segno e viceversa.

Saper condurre alla scrittura dell’altezza del suono.

Saper condurre un’esperienza di lettura melodica.

DESTINATARI

Educatori

Docenti scuola Infanzia

Docenti scuola Primaria

Docenti di scuola secondaria di I e II grado

Docenti di sostegno di ogni ordine e grado

Musicisti

Musicoterapeuti

Logopedisti

Interessati alle tematiche legate all’apprendimento

FORMATORI: Elisa Pezzi (345 9338031) e Manuela Bricconi (333 4056819)

CONTATTO: fim@musicoterapia.it

INFORMAZIONI LOGISTICHE: Spazio Vivaldi è raggiungibile con la Metropolitana M2 fermata Gorgonzola

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, dopo essere entrati, è necessario digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita. Nella mail saranno inserite le coordinate bancarie per chi deciderà di effettuare il pagamento tramite bonifico. 

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato al MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

PEDAGOGIA MUSICALE I – Durata e intensità: dalla percezione alla scrittura (2/2 parti)

DESCRIZIONE

La durata del suono è qui intesa come suddivisione dello spazio-tempo a partire dal movimento nello spazio. La relazione tra due suoni ha portato l’uomo a domandarsi come scrivere la loro durata. A partire dall’esperienza pratica capiremo insieme come arrivare all’astrazione della scrittura della durata e dell’intensità dei suoni in partitura.

OBIETTIVI

– Educare alla percezione dell’intensità e della durata del suono.

– Educare al riconoscimento della lunghezza dei suoni come rapporti di durata

– Esprimere con il movimento corporeo l’intensità e della durata dei suoni

– Utilizzare il movimento come misura dello spazio e del tempo

– Conoscere il percorso storico che ha portato l’uomo alla scrittura dell’intensità e della durata del suono

– Offrire strumenti operativi per l’apprendimento della scrittura dell’intensità e dell’altezza.

PROGRAMMA DEL CORSO

– Attività d’ascolto finalizzate alla percezione dell’intensità e della durata

– Attività di movimento che favoriscono l’espressione corporea dell’intensità e della durata

– Attività di produzione vocale legate ai parametri dell’intensità e della durata del suono – Giochi improvvisativi con strumenti musicali

– Attività che portano al collegare il suono al segno e viceversa

– Esperienze di lettura ritmica

MAPPATURA DELLE COMPETENZE

– Saper condurre il bambino/ragazzo alla percezione dell’intensità e della durata

– Saper favorire l’espressione corporea dell’intensità e della durata

– Saper condurre esperienze di produzione vocale focalizzate sull’intensità e la durata

– Saper condurre giochi improvvisativi con strumenti musicali focalizzati sull’intensità e la durata

– Saper condurre un percorso didattico che porta a collegare il suono al segno e viceversa

– Saper presentare i segni di durata

– Saper condurre un’esperienza di lettura ritmica

DESTINATARI

– Educatori

– Docenti scuola Infanzia

– Docenti scuola Primaria

– Docenti di scuola secondaria di I e II grado

– Docenti di sostegno di ogni ordine e grado

– Musicisti

– Musicoterapeuti

– Logopedisti

– Interessati alle tematiche legate all’apprendimento

Formatori: Elisa Pezzi (345 9338031) e Manuela Bricconi (333 4056819)

Contatto di riferimento: fim@musicoterapia.it

Informazioni logistiche Elisa Pezzi 345 9338031 – Spazio Vivaldi è raggiungibile con la Metropolitana M2 fermata Gorgonzola

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR. Dopo aver eseguito l’accesso, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Pagamento

  • con carta del docente
  • con bonifico bancario a Elisa Pezzi IBAN IT61N0503433161000000260479  Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato presso il MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

 

PEDAGOGIA MUSICALE I – Durata e intensità: dalla percezione alla scrittura (1/2 parti)

DESCRIZIONE

La durata del suono è qui intesa come suddivisione dello spazio-tempo a partire dal movimento nello spazio. La relazione tra due suoni ha portato l’uomo a domandarsi come scrivere la loro durata. A partire dall’esperienza pratica capiremo insieme come arrivare all’astrazione della scrittura della durata e dell’intensità dei suoni in partitura.

OBIETTIVI

-Educare alla percezione dell’intensità e della durata del suono

-Educare al riconoscimento della lunghezza dei suoni come rapporti di durata

-Esprimere con il movimento corporeo l’intensità e della durata dei suoni

-Utilizzare il movimento come misura dello spazio e del tempo

-Conoscere il percorso storico che ha portato l’uomo alla scrittura dell’intensità e della durata del suono

-Offrire strumenti operativi per l’apprendimento della scrittura dell’intensità e dell’altezza

PROGRAMMA del CORSO

-Attività d’ascolto finalizzate alla percezione dell’intensità e della durata

-Attività di movimento che favoriscono l’espressione corporea dell’intensità e della durata

-Attività di produzione vocale legate ai parametri dell’intensità e della durata del suono

-Giochi improvvisativi con strumenti musicali

-Attività che portano al collegare il suono al segno e viceversa

-Esperienze di lettura ritmica

MAPPATURA delle COMPETENZE

-Saper condurre il bambino/ragazzo alla percezione dell’intensità e della durata

-Saper favorire l’espressione corporea dell’intensità e della durata

-Saper condurre esperienze di produzione vocale focalizzate sull’intensità e la durata

-Saper condurre giochi improvvisativi con strumenti musicali focalizzati sull’intensità e la durata

-Saper condurre un percorso didattico che porta a collegare il suono al segno e viceversa

-Saper presentare i segni di durata

-Saper condurre un’esperienza di lettura ritmica

DESTINATARI

-Educatori

-Docenti scuola Infanzia

-Docenti scuola Primaria

-Docenti di scuola secondaria di I e II grado

-Docenti di sostegno di ogni ordine e grado

-Musicisti

-Musicoterapeuti

-Logopedisti

-Interessati alle tematiche legate all’apprendimento

Formatori: Elisa Pezzi (345 9338031) e Manuela Bricconi (333 4056819)

Contatto di riferimento: fim@musicoterapia.it

Informazioni logistiche: Elisa Pezzi 345 9338031

Spazio Vivaldi è raggiungibile con la Metropolitana M2 fermata Gorgonzola

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR. Dopo aver eseguito l’accesso, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni.

Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Pagamento

  • con carta del docente
  • con bonifico bancario a Elisa Pezzi IBAN IT61N0503433161000000260479  Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato presso il MIUR).

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

 

MUSICA e LINGUAGGIO

Siamo geneticamente predisposti per acquisire il linguaggio…. Che fare quando questa possibilità fatica ad emergere, come supportare ed integrare il lavoro dei tecnici, della scuola, delle famiglie…. Il fascino della voce cantata, la capacità della musica di catturare l’attenzione, i timbri dei materiali sonori: tutto sostiene l’esperienza straordinaria della parola.

Formatori: SIMONA GHEZZI, FRANCA MORETTI – Musicoterapeute certificate e formatrici FIM

Contatto di riferimento: Franca Moretti cell. 333 3089487 mail: lindacomusica@gmail.com

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, dopo essere entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni. Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA Via Sessi 4 – Reggio Emilia

IBAN: IT 03 Z 01030 12802 000008366631

Intestato a L’INDACO Atelier di Ricerca Musicale ed Espressiva ONLUS

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

 

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

ENTRA A SCUOLA UN BAMBINO SORDO, CHE FARE…

L’esperienza sonora, che ne siamo consapevoli o meno, accompagna la nostra vita da sempre, e il desiderio del suono è costantemente presente anche dove la capacità di ascoltare sembra compromessa. Il seminario offrirà la possibilità di sperimentare il fenomeno della risonanza, di comprendere come tutta la corporeità sia coinvolta nella percezione dei suoni e di come la scuola possa garantire un ambiente idoneo a suscitare il DESIDERIO di ascoltare.

Formatori: GIULIA CREMASCHI TROVESI – Musicista e Musicoterapeuta, caposcuola riconosciuta a livello internazionale per il modello di Musicoterapia Umanistica

Contatto di riferimento: Franca Moretti cell. 333 3089487, mail: lindacomusica@gmail.com

PER ISCRIVERSI SENZA LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

PER ISCRIVERSI CON LA CARTA DOCENTE CLICCA QUI

I docenti che lo desiderino possono iscriversi in piattaforma SOFIA del MIUR e, dopo essere entrati, digitare il titolo del corso e seguire le istruzioni. Si prega comunque, anche in questo caso, di compilare il form sovrastante.

Vi verrà inviata una mail di ricezione e l’iscrizione sarà effettiva nel momento in cui sarà versata la quota stabilita.

Il pagamento, se non si usa la carta docente, è da effettuare con bonifico a:

Banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA Via Sessi 4 – Reggio Emilia

IBAN: IT 03 Z 01030 12802 000008366631

Intestato a L’INDACO Atelier di Ricerca Musicale ed Espressiva ONLUS

Causale: cognome, nome, titolo e data del seminario.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato

presso il Ministero dell’Istruzione).

 

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.